Menù Principale
Latisana in Rete
Ricerca



Lascia un commento
Entra in Chat
Webmaster - Infos
Visite

 552393 visitatori

 14 visitatori online

News


LATISANA La Bassa Friulana ottiene oltre 200 mila euro dal Bando Turismo. La Regione autonoma Friuli Venezia Giulia ha messo a disposizione 580 mila euro per eventi, manifestazioni e iniziative finalizzate alla promozione turistica del territorio e, come sottolinea il consigliere regionale Maddalena Spagnolo, una parte importante è stata destinata proprio alla Bassa. «Si tratta di una serie di contributi che vengono erogati due volte l'anno, e vedere che vengono riconosciute a una serie di realtà che da anni operano nel territorio fa piacere» afferma il consigliere.
Tra i premiati c'è il Comune di Ronchis che per la rassegna "Teatri d'autore" ha ricevuto un contributo di 13 mila euro.
Nello stesso comune ha sede anche Zenit srl che per la rassegna "Udine Vola" ha ottenuto 11 mila euro.

Anche il Comune di Latisana, ha ottenuto dei finanziamenti.
In primis per Nautilia, la mostra nautica che si tiene alla fine dell'estate e che ha ottenuto 15 mila euro.
La città di Latisana, per il suo appuntamento estivo denominato "Settembre Latisanese" si è vista riconoscere 12 mila euro,
mentre per la rassegna "Riverberi a Nordest" ha ottenuto 8 mila euro.

Ancora un evento legato alle barche, questa volta il Boat show, organizzato dall'Associazione Operatori di Aprilia Marittima ma che si svolge a Lignano, ha ottenuto 5 mila euro.
Un aiuto arriva anche per la tradizionale Fiera di San Martino che si è vista riconoscere 4 mila euro.

Molto bene anche per Lignano Sabbiadoro, che si porta a casa 48 mila euro per Lignano Sabbiadoro Gestioni spa per l'intrattenimento dei turisti nella località balneare.
Sono 25 mila euro quelli ottenuti dal Consorzio Lignano Holiday mentre Easy Fish ottiene 10 mila euro.
Anche la società Revolution sas, per lo spettacolo pirotecnico denominato "L'incendio del mare" ottiene 10 mila euro come la rassegna Lignano in fiore.

Non poteva mancare un contributo per il presepe di sabbia, che ottiene 6 mila euro
mentre la società Tiliaventum ne riceverà 5 mila.

Premiato anche San Giorgio di Nogaro che per "Itinerannia" ottiene 10 mila euro e per "Affreschi senza confini" ne porta a casa 4 mila.
Marano ottiene 10 mila euro per la rassegna jazz.
Precenicco ne porta a casa 5 mila per la rassegna "Tra terra e mare" e Rivignano-Teor con "Parole a colazione" ottiene 5 mila euro.

Sono oltre 70 le manifestazioni a cui è stato riconosciuto un contributo, a conferma del sostegno della regione sia eventi turistici che a eventi di comunità» conclude il consigliere. --S.D.S.


FONTE: ........ - 08 Giugno 2023

 



Barbara Zilli - Maddalena Spagnola La Legista più votata ha optato per l'applicazione della legge.
Se gli assessori si dimetteranno anche Ferrari tornerà in pista.

In consiglio regionale rientra la consigliera uscente Maddalena Spagnolo. Occuperà il posto del già assessore Barbara Zilli, che, alla fine, d'intesa con il segretario regionale della Lega Marco Dreosto, ha optato per l'applicazione della legge elettorale e, quindi, mantiene l'elezione del collegio di Tolmezzo, dove ha ricevuto 2.864 preferenze.

A questo punto Emanuele Ferrari ex vice sindaco di Forse, resta il primo dei non eletti nella Lega, nel collegio di Tolmezzo.
Ma se Zilli, come pare abbastanza scontato, rientrerà in giunta e si dimetterà da consigliera, Ferrari tornerà in pista.
Valuteremo in un secondo momento se chiedere, pure in questa legislatura, agli assessori di dimettersi da consiglieri-spiega il coordinatore regionale della Lega Marco Dreosto, abbiamo alcuni giorni di tregua prima delle consultazioni.
Entrambi i candidati avrebbero meritato di entrare in consiglio, ci è sembrato corretto che Zilli accetasse 'attrobuzione del seggio di Tolmezzo anche per rispetto dei 2.864 elettori che le hanno dato la preferenza.

Detto tutto ciò, Dreosto fa notare che Spagnolo è iscritta alla Lega dal 1986 ed è una uscente.
Assicura infine che il passato nel PD di Ferrari, ora è iscritto alla Lega, non ha influito nella decisione: abbiamo tutti un passato.


FONTE: Dal MessaggeroVeneto - 10 Aprile 2023



Sindaco Sette - Assessore TRIA Così saranno rafforzati i controlli durante eventi e ricorrenze.
prima formale collaborazione fra le due amministrazioni.

Sarà attivo già da oggi e quindi per il primo fine settimana il nuovo accordo fra i comuni di Latisana e Lignano Sabbiadoro per rafforzare il servizio di polizia locale, soprattutto in alcuni periodi dell' anno o in occasione di particolari eventi.
la sinergia tra i due Comuni parte dunque con il "Jova beach Party" previsto a Lignano oggi e domani, e resterà in vigore fino al 31 Dicembre 2023 con l'obiettivo di aumentare sicurezza e controlli.
La Proposta dell'assessore di Latisana alla Polizia locale, Carlo TRIA, è stata accolta con soddisfazione, ha ottenuto il voto favorevole dalle giunte guidate dai Sindaci Lanfranco Sette (Latisana) e Laura Giorgi (Lignano), e Lanfranco Sette e l' OK dei due comandanti Alessandro Bortolussi (Lignano) e Alessandro Filippin (Latisana.).

Con l'intesa gli agenti in servizio diventano 36 e saranno di rinforzo nelle due comunità durante iniziative e manifestazioni culturali e sportive, ricorrenze e festeggiamenti, oltre che nella stagionalità estiva con l'aumento dei turisti, soprattutto a Lignano, e la necessità di una forte presenza del servizio di Polizia locale.
L'accordo tra i due Comuni rimane valido anche in presenza di convenzioni stipulate con altri enti e non sarà vincolante in caso di indisponibilità da parte degli agenti di uno dei due comuni.
E' poi stabilito che gli agenti, 25 a Lignano e 11 a Latisana (oltre ai due comandanti), opereranno alle dipendenze del comandante dell'ente che ne ha fatto richiesta, senza comunque modificare il rapporto di lavoro subordinato con l'ente di appartenenza.
I servizi saranno con programmazione fra i responsabili dei servizi e su indicazione del Sindaco o di un assessore delegato.

Gli agenti, dunque, potranno infliggere le sanzioni anche nel comune dove stanno prestando servizio in quel momento e non soltanto nel territorio dell'ente da quale dipendono.
Gli agenti accertatori, poi, provvederanno a consegnare immediatamente copie dei verbali e degli atti di accertamento all' ufficio del comando territorialmente competente, che avrà poi il compito di portare a termine l'iter procedurale e di seguire l'eventuale contenzioso.

I proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie per le violazioni saranno incassati dall'ente sul cui territorio è avvenuto l'accertamento.

Questo accordo serve a tutti e due i Comuni indistintamente e garantisce un servizio in più alla popolazione di entrambe le città.
E' anche - commenta l'assessore TRIA - un primo segnale di collaborazione tra le due amministrazioni coinvolte.

FONTE: - 06 Luglio 2022



Enrico Cottignoli LATISANA
La casa di riposo di Latisana ha un nuovo Cda. Il sindaco Lanfranco Sette ha nominato i componenti del Consiglio di amministrazione dell’azienda per i servizi alla persona Umberto I (il Cda precedente, presieduto da Tiziana Bonardi, operava in proroga dal giorno successivo alle elezioni comunali). Era in pole position per ricoprire la carica di presidente e alla fine Enrico Cottignoli, presidente della locale Università della Terza età e consigliere comunale dimissionario, da indipendente il secondo più votato nelle file della Lega, è stato nominato per ricoprire la carica più alta della struttura.

Gli altri componenti, scelti come ha confermato anche il primo cittadino per la loro esperienza, professionalità e per avere dei profili adeguati rispetto ai progetti in programma, sono Francesco Zanin e Luca Menegaldo, liberi professionisti, che avevano ricoperto in passato il ruolo di consiglieri nel Cda, Armanda Gruer, dipendente in ambito amministrativo in ospedale, e il commercialista Marco Candotti. Il decreto della nomina del sindaco Sette è stato pubblicato ieri sera nell’albo pretorio del Comune. A Latisana le nomine dei nuovi Cda erano attese soprattutto perché l’amministrazione comunale sta lavorando per rinnovare il sistema dei servizi del territorio dedicati alla persona, alle famiglie, agli anziani e ai più piccoli, senza contare l’ampliamento dei posti letto della casa di riposo e i servizi anche diurni per gli anziani.

Il sindaco ha nominato i componenti del Cda dell’asilo infantile “Rosa De Egregis Gaspari”, a seguito dell’esame dei curricula pervenuto e l’analisi della documentazione allegata agli stessi: il presidente è Franco Pittoni e i consiglieri Andrea Castellarin e Sara Fontanello. Fanno parte del Cda anche Luca Gobbato quale componente eletto da parte dell’assemblea generale dei genitori e Laura Franceschinis nominata dal Consiglio direttivo dell’associazione Pro Latisana. Il primo cittadino ha poi nominare quale componente del Comitato di gestione della scuola dell’infanzia “Don G. Baradello” Elena Martinis.


FONTE: MessaggeroVeneto - 20 Novembre 2021


L'atto amministrativo avrà validità dal 15 al 30 giugno prossimi

Il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga ha emanato l’ordinanza contingibile e urgente numero 17, recante ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

L’atto amministrativo, che avrà validità dal 15 al 30 giugno prossimi, dispone l’accesso ai bambini e ragazzi a luoghi destinati ad attività ludico, ricreative ed educative, anche non formali, al chiuso o all’aria aperta, con l’ausilio di operatori cui affidarli in custodia e con l’obbligo di adottare appositi protocolli di sicurezza predisposti con le linee guida contenute nel DPCM dell’ 11 giugno 2020.

L’ordinanza consente inoltre, per motivate esigenze connesse al percorso di studio, il rientro e la permanenza nelle residenze universitarie da parte degli assegnatari di posti alloggio.

Ad integrazione dell’ordinanza n.16 del 3 giugno scorso, il provvedimento che entrerà in vigore il 15 giugno consentirà poi la riapertura anche delle sale giochi, sale scommesse, sale bingo e sale slot.

Potranno riprendere poi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’ aperto nonché fiere e congressi.

Infine dal 19 giugno sarà dato il via libera anche allo svolgimento delle attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’ aperto o al chiuso.


FONTE: www.nordest24.it - 12 Giugno 2020



InizioPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ] 10 pagine seguentiSuccessivoFine
Comunicazioni in evidenza !
Slideshow notice Events
  • enea_codotto (2).jpg

    Cerimonia Enea Codotto V.O.V.M. alla memoria

  • 2X1000.jpg
  • tesseramento-online.jpg

    Tesseramento online sostieni la LegaNord

Per Contattarci
iscrizione Membri

Log in
---

Il tuo nome :

Il tuo codice segreto (associato al tuo pseudonimo)


 Numero di membri  4 membri


Utenti registrati online

( Nessuno )
NewsLetters
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, puoi iscriverti alla nostra Newsletter.
Captcha
Ricopia il codice :
Translation Site
Calendario Eventi
Sondaggio
Un tuo voto al Sito
 
Eccelente
Discreto
passabile
Bho..
Risultati
Pubblicità

altri miei Siti !
anclignano pertegada calcio yorkshire susy isolajava LegaNord Latisana

Don.Severino Valvason
il vostro Webmaster

RSS. dei amici
^ Torna in alto ^