Blog - Elezioni Comunali 2016 Latisana

 

Rubriche

ChiudiAmbulanti, abusivi, clandestini

ChiudiCasa di Riposo Umberto I di Latisana

ChiudiComunicati stampa FI.Latisana

ChiudiContributi sociali alle Ass/ni

ChiudiElezioni Comunali 2016 Latisana

ChiudiLa Politica PD. della Regione Friuli v.g.

ChiudiLatisana e Ambiente

ChiudiNoi Siamo La LegaNord

ChiudiPartiti Politici-movimenti- e civiche

ChiudiPatrie dal Friûl

ChiudiPolitica Nazionale

ChiudiPolitica Regionale

ChiudiPolitica e Comune

ChiudiProfughi e accoglienza

ChiudiSanità del Friuli i nostri Ospedali

ChiudiSicurezza Tagliamento a Latisana

ChiudiStrade-Circolazione-viabilità-Variante

ChiudiTanto per ridere

ChiudiTanto per ridere.

ChiudiTutto su M5S

Chiudisicurezza e protezione proprietà privata


Post sul Blog
Ultimi commenti

Elezioni Comunali 2016 Latisana

E Fratelli d’Italia candida Lanfranco Sette  -  da Valvasev

Lanfranco Sette Anche l’ex assessore provinciale in pista. Sale a quattro il numero dei contendenti

LATISANA. Con la candidatura ufficializzata ieri, sale al quattro il numero dei contendenti la carica di sindaco di Latisana.
La locale sezione di Fratelli d’Italia ha sciolto le riserve e punta tutto su Lanfranco Sette, avvocato di Latisana, con un’importante esperienza di amministratore a suo carico, come assessore al turismo per la Provincia di Udine e, più recentemente, assessore nella giunta di Lignano Sabbiadoro.

Ringraziamo il candidato Daniele Galizio per l’invito e l’apertura a partecipare al suo progetto, ma proprio come da lui evidenziato Fratelli d’Italia, per giusta coerenza politica, si farà carico di rappresentare il centrodestra alle prossime elezioni comunali, con una propria lista e un proprio candidato sindaco.

Lo scrive in una nota il presidente della sezione Fdi, Francesco Ambrosio, dando così seguito alla decisione formulata nei giorni scorsi dall’assemblea degli iscritti, durante la quale, all’unanimità si è deciso di candidare a sindaco, Lanfranco Sette, «persona preparata, coerente e con la necessaria esperienza amministrativa alle spalle, alla quale vanno, da parte di tutto il circolo, il ringraziamento e la stima per la disponibilità data».

Qualche anticipazione sul programma la formula direttamente il candidato: «Totale e incondizionato appoggio alla riapertura del punto nascita e alla pediatria sulle 24 ore. Vogliamo nuovi servizi per le famiglie, un taglio delle tariffe per asili e scuole primarie, potenziamento e sinergia dell’offerta turistica/commerciale e agroalimentare, con aumento forza lavoro, nuovi regolamenti per l’erogazione dei servizi sociali, che possano assegnare punteggi nelle graduatorie ai cittadini Italiani residenti in città da un periodo prefissato». Il programma elettorale verrà presentato a breve, assieme anche alla lista dei candidati.

Infine una considerazione sul mancato accordo con il resto del centrodestra: Forza Italia e Lega Nord locale hanno privilegiato uno scenario politico a dir poco “anomalo”, dove le forze politiche che hanno stretto l’accordo, sembrano più attaccate alla poltrona e a future convenienze politiche, che ad altro. Non certo per nostre pretenziosità - precisa la nota - ma per scelte che nulla hanno a che fare con l’intesa iniziale, per rispetto di una nostra personale coscienza e coerenza, abbiamo deciso, di dare corso a una nuova fase politico-amministrativa».

FONTE: MessaggeroVeneto 22 Aprile 2016


Pubblicato il 23/04/2016 @ 08:34  
Tutti i Post  Anteprima di stampa  Stampa pagina 


Commenti


Nessuno ha lasciato un commento.
Diventa tu il primo a farlo!

Archivi
10-2020 Novembre 2020 12-2020
L M M G V S D
            01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
Blog degli amici
 
^ Torna in alto ^