Blog - La Politica PD. della Regione Friuli v.g.

 

Rubriche

ChiudiAmbulanti, abusivi, clandestini

ChiudiCasa di Riposo Umberto I di Latisana

ChiudiComunicati stampa FI.Latisana

ChiudiContributi sociali alle Ass/ni

ChiudiElezioni Comunali 2016 Latisana

ChiudiLa Politica PD. della Regione Friuli v.g.

ChiudiLatisana e Ambiente

ChiudiNoi Siamo La LegaNord

ChiudiPartiti Politici-movimenti- e civiche

ChiudiPatrie dal Friûl

ChiudiPolitica Nazionale

ChiudiPolitica Regionale

ChiudiPolitica e Comune

ChiudiProfughi e accoglienza

ChiudiSanità del Friuli i nostri Ospedali

ChiudiSicurezza Tagliamento a Latisana

ChiudiStrade-Circolazione-viabilità-Variante

ChiudiTanto per ridere

ChiudiTanto per ridere.

ChiudiTutto su M5S

Chiudisicurezza e protezione proprietà privata


Post sul Blog
Ultimi commenti

La Politica PD. della Regione Friuli v.g.

FDI. LANFRANCO SETTE: Valutiamo un patto del Nazareno sul Tagliamento con Galizio"  -  da Valvasev

FDI.Latisana; Patto del Tagliamento Anche a Latisana c’è tensione fra Lega Nord e Fratelli d’Italia. Il partito della Meloni ago della bilancia alle prossime amministrative. Paisà. I fatti:

LANFRANCO SETTE: “PER IL BENE DELLA CITTA’, VALUTIAMO UN PATTO DEL NAZARENO SUL TAGLIAMENTO CON GALIZIO”

A poco più di un mese dalla presentazione delle liste (ore 12 del 20 settembre) per le elezioni amministrative di Codroipo, Nimis, Ronchi dei Legionari e Monfalcone, nel centrodestra friulano lo scoppio di petardi rimbomba che è un piacere. Dopo le schegge di Tarcento, partite dal patriota di Fratelli d’Italia Riccardo Prisciano, un’altro petardo esplode a Latisana. Consiglio comunale dell’otto agosto scorso, il sindaco Galizio espone le linee programmatiche. Lanfranco Sette si astiene, ma non perde occasione per attaccare la Lega Nord dell’avvocato Spagnolo, “Nel precedente mandato ti sei candidata contro Benigno, poi sei finita vicesindaco; perché guardi la pagliuzza di Fratelli d’Italia e non scorgi la trave che è nell’occhio tuo?”.

Il botto, clamoroso, non tarda ad arrivare. Eccolo, il consigliere di Fratelli d’Italia, conclude così il suo intervento: “Noi cerchiamo di dare una mano, cerchiamo di collaborare per il bene della città, a livello nazionale c’è stato il patto del Nazareno, non è detto che, magari riesumando la Lista “Il Paese”, si possa valutare di compiere un percorso amministrativo insieme.”

Il segnale è chiaro; Fratelli d’Italia, mascherato da una civica entrerà nella maggioranza di Latisana. Il frastuono si sente e si estende dal Tagliamento all’Isonzo.

FONTE: MessaggeroVeneto - 17 Agosto 2016


Pubblicato il 17/08/2016 @ 09:39  
Tutti i Post  Anteprima di stampa  Stampa pagina 


Commenti


Nessuno ha lasciato un commento.
Diventa tu il primo a farlo!

Archivi
11-2020 Dicembre 2020 01-2021
L M M G V S D
  01 02 03 04 05 06
07 08 09 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
Blog degli amici
 
^ Torna in alto ^